Suzuki riceve l’autorizzazione di testare sulla via pubblica la SX4-FCV, un prototipo con pila a combustibile

Suzuki Motor Corporation ha realizzato un veicolo compatto azionato da una pila a combustibile chiamato SX4-FCV (sulla base della Suzuki SX4) e potrà effettuare prove su strada con il consenso del ministero giapponese competente.
Già dal 2001 Suzuki crea in cooperazione con General Motors veicoli con pila a combustibile. Dei test corrispondenti sono già stati fatti sulla via pubblica con i prototipi MR Wagon-FCV e Wagon R-FCV.

La SX4-FCV offre eccellenti caratteristiche di guida grazie alla pila a combustibile di potenza elevata e di nuova concezione, ad un serbatoio d’idrogeno ugualmente di nuova concezione (70MPa) e ad un condensatore compatto ed ultraleggero che ricupera l’energia cinetica in frenata e la riutilizza all’accelerazione per non sollecitare troppo la pila a combustibile. Suzuki farà in Giappone dei test su strada con la SX4-FCV e utilizzerà i risultati e le conoscenze acquisite per sviluppare più tardi dei modelli di serie.


La SX4-FCV con un solo sguardo
Numero di sedili:5
Lunghezza x larghezza x altezza: 4,190mm x 1,730mm x 1,585mm
Passo: 2,500mm
Output pila a combustibile: 80kW
Potenza del motore: 68kW
Carburante: idrogeno ad alta pressione (in un serbatoio da 70MPa)
High-voltage battery:condensatore
Velocità massima: 150km/h
Autonomia: 250km