La Suzuki Hustler è la prima mini-auto a raggiungere il punteggio massimo nel JNCAP

La Suzuki Hustler*1 è la prima «mini-auto»*2 a conquistare il punteggio massimo*3 nel test di sicurezza per le dotazioni di sicurezza preventive del JNCAP (Japan New Car Assessment Program) e si aggiudica il top rating ASV+ (Advanced Safety Vehicle). La Kei-Car è dotata di Dual Camera Brake Support (DCBS), di una telecamera stereo con sistema anticollisione e di un monitor con visuale a 360°. Raggiunge pertanto il valore massimo di 46 punti nel test di sicurezza JNCAP. L’istituto di valutazione della sicurezza preventiva valuta e pubblica per il Ministero del Territorio, delle Infrastrutture, dei Trasporti e del Turismo giapponese e per l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle automobili e per il supporto alle vittime (NASVA) le tecnologie di sicurezza avanzate di un veicolo. La valutazione comprende la verifica dei seguenti tre sistemi: il sistema di frenata frontale autonoma (AEBS), l’avviso di deviazione dalla corsia di marcia (LDWS) e il sistema che fornisce al conducente le informazioni catturate dalle telecamere posteriori. Per i test vengono assegnati dei punti di valutazione e il punteggio massimo possibile è 46. Se un’automobile raggiunge almeno 2 punti, viene confermato il rating di Advanced Safety Vehicle (ASV). Il rating ASV+ viene assegnato a partire dai 12 punti. Suzuki intende potenziare i suoi sforzi in fatto di tecnologie della sicurezza, al fine di contribuire attivamente al loro miglioramento.

Modelli Suzuki con ASV+

Sistema anticollisioneModelli

 

 

ASV+

Dual Camera Brake Support

(Modello con telecamera stereo)

Hustler

Spacia/Spacia Custom

Solio/Solio Bandit

Radar Brake Support

(Modello con radar laser)

Alto Lapin
*1 Per le varianti Hustler X e X Turbo e i pacchetti speciali J STYLE II e J STYLE II Turbo, dotati di DCBS e monitor con visuale a 360°.
*2 Studio Suzuki marzo 2016
*3 Esiste un modello di un’altra marca con lo stesso punteggio.